Ville e giardini

  • PARCO DEI CAPPUCCINI

    PARCO DEI CAPPUCCINI

    Il parco, dal quale si gode di una meravigliosa  vista su tutta la Valle del sacco, è sempre stato terreno pubblico; una delle più importanti notizie al riguardo è quella che ci riporta alla dominazione francese durante il periodo delle Repubbliche giacobine, quando anche Paliano subì l’invasione napoleonica, e fa riferimento alla funzione del parco, usato come Piazza d’armi. Dove ora troviamo la fontana in precedenza era edificata una piccola chiesa dedicata all’ Addolorata, all’ interno della quale era posta una lapide; su questa era incisa una scritta che recitava: “il quinto corpo dei francesi qui costruì Piazza d’armi”. Solo nel 1960 viene inaugurato il parco inteso come luogo di aggregazione; successivamente, antistante ai giardini, venne edificata la famosa palestra di Fuksas.  In riferimento alle delibere istitutive,  consultare l'archivio storico del Comune di Paliano. Delibera n. 93 del 13 maggio 2008 : approvazione progettazione relativa alla riqualificazione e sistemazione giardini comunali »

  • IL GIARDINO

    IL GIARDINO

    Entrando all’ interno della cinta muraria possiamo trovare diversi spazi verdi posti tutti dove in precedenza erano situati i bastioni; questi ospitavano le bocche di fuoco dell’artiglieria colonnese e si configurano, ancora oggi, come sporgenze del perimetro delle mura. Questo spazio pubblico chiamato “il giardino” o “il guardino”, perché si affaccia su quella che prima era l’unica strada di accesso al paese, quindi fungeva come postazione di avvistamento sulla valle. Ad oggi, dopo diverse riqualificazioni dello spazio, è uno spazio verde fruibile da tutti.  Delibera n. 93 del 13 maggio 2008 : approvazione progettazione relativa alla riqualificazione e sistemazione giardini comunali »

  • GIARDINO DEL BALUARDO DEL BERSAGLIO

    GIARDINO DEL BALUARDO DEL BERSAGLIO

    Questo giardino prende il nome dall’ antica funzione che rivestiva durante il dominio della famiglia Colonna; infatti sul bastione venivano effettuate le esercitazioni dalla scuola dei bombardieri di Santa Barbara, che utilizzavano la collina antistante come bersaglio. Oggi il giardino ospita il monumento dedicato ai caduti palianesi della prima guerra mondiale. Delibera n. 93 del 13 maggio 2008 : approvazione progettazione relativa alla riqualificazione e sistemazione giardini comunali »